Caso Sneijder: Inter, persi 12 milioni in sei mesi! 'Il Man Utd mi voleva ma...'

Sneijder foto Galatasaray
14 febbraio alle 16:30

Wesley Sneijder, oggi centrocampista del Galatasaray, ha ammesso come l'Inter abbia rifiutato, nell'estate scorsa, 20 milioni di euro provenienti dal Manchester United per il suo acquisto.

Il nazionale olandese è stato spesso avvicinato ai Red Devils, ma la sua cessione non si è mai concretizzata. Ora il 28enne Orange rivela particolari sul suo mancato passaggio alla corte di Sir Alex Ferguson: "Il Manchester United offrì 20 milioni di euro ma il club rifiutò - le sue parole in un'intervista a Fanatik - io volevo andare allo United ma l'Inter non me lo concesse. E poi mi chiesero di abbassarmi lo stipendio. Ovviamente non accettai. E' per questo che mi lasciarono in tribuna per tre mesi. Ho avuto problemi con i presidenti sia al Real Madrid che all'Inter." 

L'olandese è stato venduto al Galatasaray a gennaio per 7,5 milioni di euro: di fatto, l'Inter in sei mesi ha dilapidato un possibile introito di 12 milioni di euro. Appena uscita la notizia, è arrivata la smentita di Sneijder tramite Twitter: "Wait wait.... There is one newspaper in Turkey that claims they did an interview with me!!! NOT TRUE!!!!”, si legge sul suo profilo.

Commenta

Grazie per averci inviato il tuo commento. E' stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.