Emmanuel Adebayor ha rilasciato una dichiarazione per smentire le voci sul suo ultimo mancato trasferimento al Lione. Dalle ultime dichiarazioni di Bruno Genesio, allenatore del club francese, rilasciate alla stampa estera, l'attaccante è stato respinto dopo un colloquio al quanto discutibile, con il togolese che consumava whisky e sigarette. Questa la risposta dell'attaccante riportata da SkySport UK: "A scanso di equivoci ho bevuto solo acqua e non ho chiesto alcolici e sigarette.La stampa francese ha riportato male e hanno riportato male ciò che è successo. Probabilmente hanno interpretato male alcune parole. Di solito non ho mai commentato trattative di mercato che mi riguardano, ma questa volta alcune questioni hanno bisogno di essere chiarite. Il Lione mi voleva far firmare e si sono offerti di pagarmi jet privato dal Togo a Lione per riuscire così a giocare contro il Marsiglia. Mancavano solo le visite mediche perchè il contratto andava bene a tutti. Purtroppo, non sono stato abbastanza veloce e hanno fatto firmare un altro giovane attaccante. Mi hanno chiesto comunque di andare a parlare in società che è stata molto corretta e disponibile con noi. L'allenatore del Lione preferiva il giovane ragazzo e mi ha detto che non avrei avuto tempo per trovare la condizione perfetta perchè non avrei giocato abbastanza. "