Borja Valero non sta brillando in questo inizio di stagione e a Udine ha anche chiesto il cambio per stanchezza. Lo spagnolo non ha ancora trovato la forma migliore e dunque non riesce ad incidere come vorrebbe nel gioco della Fiorentina. E' altrettanto vero, però, che lo spagnolo è un punto di riferimento dello scacchiere tattico di Sousa e allora si apre un bel dilemma: schierare comunque Borja Valero a prescindere dalla condizione fisica o concedergli un turno di riposo puntando su altri interpreti e sperare così che Borja si possa ritrovare? Domanda complicata alla quale dovrà rispondere Sousa che, come Montella, ha sempre detto che Borja è un giocatore che si allena giocando.