(ENGLISH VERSION)

Londra, qui calciomercato. Al WyScout Forum era presente anche l'agente Patrick Bastianelli. A Stamford Bridge l'occasione per stringere contatti e avviare trattative, ma qui in Inghilterra ha potuto stare vicino anche a Ighalo, punta del Watford. Partiamo proprio da lui: "Sono convinto che Mazzarri sia l'allenatore giusto per la sua definitiva consacrazione. Ha vissuto un momento particolare, per la scomparsa di suo padre, ma ora è determinato e motivato. L'anno scorso ha segnato 16 gol, sono convinto che possa crescere ancora. Mi piacerebbe vederlo anche in coppia con Okaka, il Watford può contare su un grande attacco anche con Deeney e Isaac Success. Mercato? Ighalo è un giocatore importante, ha e ha avuto grandi richieste. Ma ora è concentrato, determinato a fare bene con il Watford. Il Napoli e un possibile addio a gennaio? La strategia di Pozzo è quella di non vendere i giocatori a gennaio".

Da Ighalo a Babacar, un altro attaccante che ha tante richieste di mercato. Ma che ora sta giocando meno di quanto le sue prestazioni (e gol) meriterebbero. Continua Bastianelli: "Babacar? Credo che il giocatore per quello ha fatto in questa stagione a livello di prestazioni, 6 gol in 11 partite, meriti di giocare con più continuità. Quest'anno è maturato molto".

Da un attaccante all'altro, è titolare e sta provando a salvare il Crotone Diego Falcinelli. I suoi sono gol pesanti: "Ha fatto 4 gol nelle ultime 7 partite, sta facendo benissimo. Non solo come gol ma anche come prestazioni. Speriamo che il Crotone si possa salvare. Crisetig (in prestito dal Bologna, ndr)? Anche lui sta facendo bene e sta trovando continuità in Serie A. Interessamenti? Sì, anche di club di alto livello in Italia e all'estero. Ma a gennaio non si può muovere perché ha già giocato in due club diversi. Ora è concentrato solo sulla salvezza del Crotone". E a fare altri gol, quello che sa fare meglio.