L'accordo col calciatore e il suo entourage è totale, ora va definito quello con l'Atalanta. Il Milan vuole Andrea Conti per completare la strategia di rafforzamento sulle corsie esterne e il talento classe '94 ha fatto da tempo la sua scelta in favore del club rossonero. A confermare lo stato dell'arte è stato Mario Giuffredi, l'agente di Conti, che dopo un vertice di 3 ore ieri a casa Milan col ds Mirabelli ha trovato l'intesa sulla base di un quinquennale a 2 milioni a stagione.

Giuffredi ha preso la parola oggi a Radio Crc chiarendo la situazione: "Ho incontrato il Milan per Conti, abbiamo trovato un’intesa su tutto e il calciatore è felice. Tra Milan e Atalanta c’è un buon rapporto per cui nessun problema". Al momento, resiste una distanza consistente ma non incolmabile tra l'offerta rossonera di circa 20 milioni di euro e i 27 richiesti dal presidente dell'Atalanta Percassi, ma dopo l'operazione Kessie il Milan vuole chiudere in fretta l'operazione, anche per evitare pericolosi inserimenti come quello dell'Inter, a sua volta interessata al calciatore ma più fredda dopo l'accelerazione rossonera.