Intervistato da Sky Sport il fratello e agente dell'attaccante del Watford, Stefano Okaka, ha svelato un curioso retorscena che ha visto la punta italiana vicinissima al Jiangsu Suning in estate, club amministrato dalla proprietà cinese dell'Inter: "C’era una trattativa col Jiangsu Suning. Si sono fatti avanti loro, ci siamo messi al tavolo, è partita la trattativa. Poi siamo rimasti dove eravamo, non so per quali motivi. Hanno scelto un altro giocatore, non so. Non è che noi abbiamo cercato loro, loro hanno cercato noi e poi dopo due minuti sono spariti. Si sono dimostrati poco seri in quel caso".

MEGLIO IL WATFORD - "Comunque meglio com’è andata, perché poi Stefano è andato in Premier League. Con Mazzarri si trova alla grande. Ringraziamo Pozzo per la grande opportunità. Non credo tornerà in Italia a gennaio, ha firmato per 5 anni e adesso sta bene qua”.