Prima vittoria in campionato per la Juventus di Massimiliano Allegri che si è mostrato sereno ai microfoni di Premium Sport: "Abbiamo giocato una gara attenta, abbiamo difeso in modo ordinato senza subire un tiro in porta. Proveremo ad avvicinare subito le prime tre posizioni. Oggi abbiamo creato tanto, sbagliando l'ultimo passaggio. I ragazzi sono stati bravi a non incassare gol, era da un po' che non accadeva".

DA MORATA A POGBA - "L'infortunio di Morata? Non sono preoccupato, vediamo di cosa si tratta perchè ha sentito una fitta all'addome. Ma abbiamo anche Zaza e Dybala, una rosa ampia, ma l'importante è che tutti siano propensi al sacrificio. Pogba? Ha lottato e difeso, ha fatto ciò che sa fare".

ESORDIO DI LEMINA - "Lemina è stata una scelta in quanto la gara di oggi poteva essere fisica, Hernanes ha giocato contro Chievo e Manchester spendendo tante energie".

SCUDETTO? CORSA SULL'INTER - "Per lo Scudetto l'Inter è la prima candidata alla vittoria finale, insieme a Roma e Juve. Dipende dalla classifica, per ora i nerazzurri stanno facendo bene. Noi siamo indietro, bisogna essere realisti. Inutile parlare di Scudetto oggi".