Marco Amelia ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, della sua breve parentesi al Chelsea e della grande voglia di tornare a giocare: ''Chelsea? Una grande esperienza, poi conoscere due allenatori come Hiddink e Mourinho mi ha arricchito molto. I Blues hanno grandi giocatori che sono anche uomini di valore. Il gruppo era valido fin dall’anno scorso e quest’anno lo sta dimostrando. Le difficoltà recenti sono state psicologiche, questo è un club che ha vinto tutto negli ultimi anni. Conte sta facendo un grande lavoro in una squadra che cercava riscatto. Credo che si toglierà delle soddisfazioni a Londra. Oscar in Cina? E’ un mio ex compagno, sono scelte personali da non giudicare. Io non mi pongo il problema perchè nel campionato cinese non si possono tesserare portieri stranieri. In Inghilterra si lavora meno tatticamente e si lascia più spazio al talento individuale. Le partite durano per tutti i 90 minuti, c’è un atmosfera incredibile negli stadi. Futuro? Ho avuto altre possibilità di restare in Premier League e ho continuato ad allenarmi in Inghilterra. Ora sto cercando la soluzione ideale per me''.