Il portiere dell'Atalanta e dell'Albania, Etrit Berisha, ha parlato al Corriere dello Sport, cominciando dalla sfida tra la sua nazionale e l'Italia di lunedì sera: "Abbiamo disputato una buona gara e l'incontro è stato equilibrato. Gli Azzurri hanno vinto perché hanno elementi più esperti, che hanno gestito meglio i momenti più delicati. L'assist di Spinazzola? Sono contento per Leonardo. Per l'Atalanta è un giocatore importante ed è positivo che sia rimasto. Ho compreso il suo desiderio di andare alla Juve: è difficile dire di no a certe opportunità, ma personalmente è bello averlo ancora con noi". 

TRA DYBALA ED EUROPA - "Il rigore parato a Dybala? Lui è un fenomeno, ma ho intuito come avrebbe calciato. Più che a livello personale, sono felice di aver aiutato la squadra a conquistare un punto importante e strameritato per come avevamo giocato. In Albania la Serie A è molto vista e ho tanti amici tifosi della Juve, del Milan, dell'Inter e pure del Napoli. Soprattutto questi ultimi mi hanno ringraziato perché hanno vissuto la sosta da primi in classifica, erano parecchio contenti. La Juventus per me rimane favorita. Noi l'abbiamo fermata, ma mi ha impressionato: i bianconeri vanno sempre a mille all'ora, tutti sanno cosa fare e hanno una mentalità vincente. Il 3-0 sull'Everton? È stata una vittoria che ci ha fatto capire di essere sulla strada giusta, di potercela giocare anche contro avversarie come Everton e Lione. Credo che abbiamo le carte in regola per passare il turno".