Ore tese in casa Milan per la situazione legata a Romagnoli: il Chelsea rilancia, i rossoneri dovranno decidere se declinare o sacrificare il centrale classe '95 per fare mercato. Con il suo addio occhi su un difensore per rimpiazzarlo e anche su un centrocampista che si alterni a Montolivo davanti alla difesa: la nuova liquidità riaprirebbe la pista Paredes come anche quella che porta a Milan Badelj.

TUTTO APERTO, MA LA FIORENTINA NON MOLLA - Non sono più stati approfonditi i contatti tra il Milan e il centrocampista croato dopo il no della Fiorentina alla cessione del giocatore, ma i rapporti tesi tra la società toscana e l'agente del giocatore lasciano uno spiraglio aperto fino alla chiusura del mercato: l'obiettivo di Badelj resta lasciare la viola e trasferirsi al Milan, squadra di cui è tifoso fin da bambino, al momento la Fiorentina continua ad opporsi alla sua partenza ma un'offerta concreta da 10-12 milioni di euro potrebbe sgretolare il muro eretto da Corvino. Nessun passo avanti sensibile ora dunque, in caso il Milan ora ha altre preferenze (Paredes in cima) ma è una pista da non scartare nelle ultime ore di mercato.

FA