Citazione diretta a giudizio per i tre imputati nel procedimento sul presunto derby truccato Bari-Lecce di serie A del 15 maggio 2011, secondo la Procura di Bari comprato dal club salentino per 230.000 euro. Il processo comincera' il 10 maggio davanti al Tribunale monocratico di Bari. A giudizio con l'accusa di frode sportiva l'ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro, l'imprenditore Carlo Quarta e Marcello Di Lorenzo, amico dell'ex difensore del Bari Andrea Masiello.