Il giornalista e tifoso viola Oliviero Beha commenta così sul suo sito ufficiale la gara pareggiata ieri sera dalla Fiorentina con l' Udinese : 'Dopo l’illusione con la Roma, dove non si è rubato nulla ma il pari sarebbe stato più equo, ecco subito la doccia freddina, condita con la soddisfazione del pareggetto e dei due gol fatti in casa. Ma m’è parso di essere tornato alla squadra dal foulard, come in tante stagioni dellavalliane: possibile che non si riesca dare continuità non dirò al gioco (sarebbe troppo, e comunque giocano abbastanza male quasi tutti, la Fiore di un anno fa in confronto era il Barcellona…) ma almeno alla grinta, alla “garra”, alla voglia, all’intensità, al ritmo. Sembrano incontri tra ex giocatori… Per un Sanchez che mena bene una difesa per due terzi impresentabile e un attacco faticosissimo. Siete sicuri che siamo in crescita…? Speriamo. Con Shakespeare, darei il mio regno per (la corsa di ) un cavallo, così tanto per non farci soffrire a vuoto'.