Roberto Donadoni ha parlato a margine della partita vinta per 4-1 dal Bologna contro il Chievo: ''Quando si fanno quattro gol, che non è nella nostra normalità, tutti sono felici e soddisfatti. Abbiamo preso gol nell’unica occasione loro, poi non siamo riusciti a concretizzare. Chiudere il primo tempo sotto di un gol poteva farci male, invece i ragazzi hanno avuto lo spirito giusto, è stato estremamente positivo e sono contento per loro. Abbiamo passato un momento complicato anche in maniera ingiusta, le critiche ci stanno, ma quando sono forzate mi creano dispiacere e vorrei che questo non accadesse. Sono altri gli aspetti mi hanno un po’ indisposto. Quando metti i giocatori e loro segnano diventa facile avere l’atteggiamento giusto. Anche gli esterni sono stati molto bravi. Quando c’è la fiducia tutto diventa più facile. Mi piace che loro imparino a fare cose importanti per la loro crescita. Verdi? Sono felice per lui per la Nazionale, se la merita tutta la convocazione. Deve imparare a incidere quando le cose sono più complicate perché è nei momenti difficili che bisogna dare il massimo, quando dovrà giocare partite a livello internazionale''.