Il nuovo attaccante della Sampdoria Federico Bonazzoli ha parlato a Brescia Oggi: "Sono pronto, è la prima stagione da professionista, mi sento a buon punto ma so che devo ancora migliorare. Sono qua per questo. Giorno dopo giorno cerco di mettere il massimo in allenamento. Mancini? Lui è stato una bandiera della Samp, mi ha parlato di Genova e delle possibilità di crescita in quest'ambiente. Sono orgoglioso di poter ricalcare le sue orme. Anche lui si affermò molto giovane. Aveva qualità fuori dalla norma ed è stato un grande ovunque sia andato. Io ho 18 anni, il mio obiettivo è giocare e segnare più possibile, anche se il tempo davanti a me è ancora tanto. All'Inter le partite pesavano di più, ogni sconfitta era una grande delusione. Qui la regola non cambia, ma forse è l'ambiente giusto per inserire un giovane come me