Le voci di mercato che vorrebbero il centrocampista della Fiorentina Borja Valero in procinto di trasferirsi all'Inter si sono intensificate nel giro di nemmeno una settimana e non accennano a spegnersi nonostante le smentite pubbliche da parte di alcuni vertici del club viola. Il todocampista spagnolo, a Firenze dal 2012, ha fatto sicuramente innamorare negli anni non solo i tifosi gigliati ma anche tanti club, italiani e non solo. Nel settembre 2015 lo stesso giocatore confermò quanto fosse stato continuamente al centro dei rumors sin dai primi anni in riva all'Arno: "Si sono fatte avanti società importanti per me, ma io ho risposto gentilmente con un ‘no grazie’. Firenze è la mia scelta".

Nonostante tutto, anche nell'estate scorsa la Roma guidata da Spalletti aveva fatto un tentativo per portare il giocatore in giallorosso, mentre più timido era stato l'approccio da parte del Napoli. Niente da fare, Borja Valero giura amore eterno alla città e al club che gli ha voluto bene fin dal primo momento e che lui ha continuato a far innamorare con le sue grandi qualità in campo. Nello scorso inverno, ecco piombare su di lui i cinesi dell'Hebei Fortune, che propongono al giocatore un'offerta definita incredibile dallo stesso agente del giocatore, Alejandro Camano: in questo caso prevale però la voglia del giocatore di continuare a giocare nel calcio che conta e soprattutto con la maglia gigliata.

Arrivando al giorno d'oggi ,eccoci alle prese con il tormentone Inter: in questo senso c'è da preoccuparsi non tanto per la volontà della società che è sembrata piuttosto chiara nell'intenzione di voler trattenere con se l'ex centrocampista del Villarreal, ma il silenzio del suo procuratore in questi giorni non fa certo intendere quale sia veramente la realtà della vicenda. Che tante squadre lo stiano cercando è risaputo, come abbiamo specificato noi e come ha detto più volte lo stesso Camano, ma stavolta è diverso, dato che Borja Valero è un vero e proprio pallino per Luciano Spalletti, e l'Inter è disposta ad accontentare il suo nuovo tecnico. Dal "Sindaco" viola per ora non sono arrivate dichiarazioni e anche questo può dare da riflettere: pochi giorni fa era stato lo stesso Borja Valero a mostrare sui suoi profili social il suo nuovo tatuaggio con le coordinate di Ponte Vecchio, a palesare così il suo attaccamento non solo alla maglia ma anche ad una città intera. Adesso quella città, dopo questo gesto, vorrebbe sentire di nuovo, almeno per conferma, ancora una volta le sua volontà di restare in viola e magari di finirci la carriera, come ribadito da lui medesimo non molto tempo fa.