L'obiettivo della Slovacchia di Marek Hamsik era battere per la seconda volta in 4 giorni la Bosnia Herzegovina, già sconfitta venerdì a domicilio. E nelle prime battute della gara giocata a Zilina, gli slovacchi vanno ripetutamente vicini al gol, ma sia l'ex pescarese Weiss che Nemess non riescono a tramutare in rete le occasioni create. La Slovacchia però è in gran spolvero e quando Pekarik ruba palla e s'invola sulla destra, tutto sembra convergere proprio verso Hamsik che non sbaglia e porta in vantaggio i suoi.

 

Get Adobe Flash player