Claudio Bravo ha parlato, stando a quanto riportato da ESPN, delle difficoltà che sta incontrando al Manchester City: ''Sono il primo a sapere quando non gioco bene o quando non sono ai miei livelli. Quando la gente inizia a dire che non sono un buon portiere, che a giugno andrò via o che il club sta cercando altri giocatori so che devo accettarlo. Prendo tutte queste critiche come uno stimolo per migliorare e dimostrare perché gioco da tanti in Nazionale e perché sono un leader del Cile che ha vinto di più negli ultimi 100 anni''.