Daniele Quadrini si dice "del tutto estraneo" gli addebiti che gli vengono mossi nell'ambito dell'inchiesta sul calcio scommesse.

"Ho appreso dagli organi di comunicazione - afferma il giocatore del Sassuolo in un comunicato - un mio coinvolgimento nell'indagine sul calcioscommesse, con attribuzione peraltro di specifiche responsabilità nella partita Siena-Sassuolo. Posso affermare non solo di essere del tutto estraneo a tale addebito, ma di aver anche tempestivamente e personalmente portato a conoscenza delle competenti autorità penali e federali la notizia, che mi era indirettamente giunta, della presunta esistenza di questioni relative a scommesse".