La Lazio è stata deferita per il caso Anna Frank. Claudio Lotito invece no, visto che per il presidente è stata proposta l'archiviazione. Il procuratore della FIGC, Giuseppe Pecoraro, ha così deciso tre settimane dopo l'oltraggio alla memoria di Anna Frank durante la gara del 22 ottobre. 

A Lotito, che aveva permesso agli ultras di occupare la curva della Roma vista la squalifica della Nord, il capo della Procura della Federcalcio aveva inizialmente contestato la violazione dell'articolo 1 bis del codice di giustizia sportivo, quello sull'obbligo della lealtà sportiva . Queste le parole di Malagò: "Lotito non deferito? Ogni giorno mi capitano sentenze di giustizia sportiva se mi metto a commentare si apre un altro polverone, sicuramente ci saranno delle opinioni diverse su questa sentenze".