Il presidente della Samp Riccardo Garrone sul caso Cassano è irremovibile. "Vogliamo andare avanti, me lo chiede la gente e la coscienza. Abbiamo chiesto la risoluzione per giusta causa, ma spero che la vicenda si chiuda anche dal punto di vista mediatico, anche perchè a soffrire è lo stesso Cassano e spero trovi una società adeguata al suo talento. Se eravamo a tu per tu gli davo quattro cazzotti e finivo lì. Oggi ho incontrato tifosi del Genoa che mi hanno applaudito e mi hanno detto di andare avanti", ha detto a margine del 34^ Premio Internazionale Sport Civiltà di Parma.