Pietro Leonardi spegne sul nascere le voci di mercato sullo scambio tra Cassano e Belfodil con l'Inter. L'amministratore delegato del Parma ha dichiarato a radio Kiss Kiss Napoli: "Cassano? Questo è solo fantacalcio, si tratta di una situazione mai affrontata in società e poi non credo che l'Inter lo ceda".

"Biabiany? E' in comproprietà tra noi e la Sampdoria, non ne ho mai parlato con il Napoli. Siamo in ottimi rapporti con i blucerchiati e siamo vicini a rinnovare la comproprietà. Se dovesse chiamare De Laurentiis? Abbiamo ottimi rapporti anche col Napoli, ma ribadisco di non aver sentito nessuno. Si parla sempre di tanti nostri giocatori in uscita, ma anche per quanto riguarda Paletta l'ultima parola spetta a noi su chi cedere e chi no".

"Questo è l'anno del centenario del Parma, quindi lavoreremo nel rispetto della nostra gente e dei nostri tifosi. Il mercato non dipende solo da noi, i calciatori hanno delle voglie e per me tenere dei giocatori scontenti non ha senso. Saremo pronti in caso di ogni cessione, da Belfodil a Sansone, se si manifestassero delle intenzioni particolari vedremo di farci trovare pronti anche per le eventuali sostituzioni".