Nicolò Ceccarini, giornalista di Sport Mediaset ed esperto di calciomercato, ha parlato quest'oggi ai microfoni di Radio Sportiva facendo il punto su alcune trattative che riguardano il Genoa. Ceccarini si è soffermato in particolare sulle possibili partenze di Rincon e Pavoletti: “Credo che le due trattative siano legate – ha detto - nel senso che una esclude l'altra. Qualora dovesse partire Rincon, che sta ricevendo offerte dall'Inter, dalla Juve e dalla Roma, non credo che Preziosi si libererebbe anche di Pavoletti. Anche perchè poi chi glielo spiega a Juric?”.

 

Su chi dei due ha più possibilità di lasciare il Grifone, il giornalista non ha dubbi: “Non dimentichiamoci – ha proseguito Ceccarini - che già la scorsa estate Rincon era stato di fatto venduto dal Genoa al Cagliari per circa 8 milioni. Poi l'affare saltò ma non è detto che ora il venezuelano non possa comunque partire verso un'altra destinazione. E' chiaro, però, che dopo l'avvio di stagione che ha giocato fin qui il suo valore sia sensibilmente cresciuto”.

 

Anche per l'attaccante livornese, tuttavia, le pretendenti non mancano: “Il Napoli vuole Pavoletti – ha concluso Ceccarini - Secondo me tra lui, Zaza e Muriel, il Napoli ha capito che Pavoletti è l'uomo giusto per il modulo di Sarri. Servono però tanti soldi e soprattutto il Genoa deve trovare prima un'alternativa, che potrebbe essere Pinilla o Luiz Adriano. Ma per concludersi questa operazione, bisogna che tutti siano contenti: il giocatore, il Genoa e De Laurentiis che vorrà strapparlo al giusto prezzo. Non è semplice. Però credo che il Napoli farà una grande offerta al Genoa”.