Il Corriere di Romagna riporta le parole del tecnico del Cesena Di Carlo: "Le ultime gare le dovremo giocare come se fosse un torneo dei bar. Bisognerà scendere in campo e giocare senza pensare all'obbligo di vincere per salvarci. Quando dobbiamo giocare per vincere la tensione ci blocca. Per questo non va guardata la classifica e non vanno fatti calcoli. Servono testa fredda e cuore caldo".