Oltre alle 71 vittime, il disastro aereo che ha coinvolto la Chapecoense conta 6 miracolati superstiti, tratti in salvo nei pressi di Medellin e portati ai più vicini ospedali.  L'hostess Ximena Suarez,  il giornalista Rafael Henzel, il portiere Jakson Follmann, i difensori Alan Ruschel e Neto e Erwin Tumiri. Quest'ultimo  è un assistente di volo 25enne di origine boliviana che si è salvato  e ha raccontato la sua testimonianza: “Mi sono salvato perché ho seguito il protocollo di emergenza, mi sono sistemato una valigia tra le gambe e poi mi sono messo in posizione fetale”.