Come si legge sul Daily Mail, l'attaccante spagnolo Alvaro Morata conferma l'interesse del Manchester United nello scorso mercato estivo: "Ma poi non ci ho pensato due volte a lasciare il Real Madrid per il Chelsea. Ho sempre voluto giocare con Conte, ho passato solo due mesi con lui alla Juventus ma è come se lo conoscessi da sempre. Quando ho saputo che mi voleva non ci ho pensato due volte. Zidane mi ha chiesto di restare, ma non potevo rimanere per fare la riserva. Viene un momento in cui devi giocare, crescere e lasciare la zona comfort. Più gioco e più segno e maggiori opportunità ho di essere titolare in nazionale al prossimo Mondiale. Questa estate ho ricevuto offerte di mercato non solo da Chelsea e Manchester United, ma anche da altri campionati (il Milan in Serie A, ndr). La conversazione decisiva è stata quella con Conte che mi ha chiesto di venire a Londra, mi sento in debito con lui. Mi ha voluto alla Juventus, ma poi ha lasciato per guidare l'Italia".