Eccola, la classifica degli uomini più ricchi di Cina. E l'istituto di ricerca cinese Hurun, proprio nella settimana nel derby di Milano made in Cina, ha censito il patrimonio di oltre 2.000 uomini d'affari. In vetta non c'è più Wang Jianlin, patron di Wanda, scivolato al quinto posto, ma Xu Jiayin, cui fa capo il colosso dell'immobiliare Evergrande (patrimonio personale di 37,1 miliardi di euro), in crescita del 272%. 

E ZHANG? - Il patron di Suning e dell'Inter, Zhang Jindong, esce dalla top 10. Nel 2016 era decimo, ora è quindicesimo. In un anno, però, la richezza di Zhang è aumentata del 20%: il suo patrimonio equivale all'11,9 miliardi di euro. Il passo indietro è dovuto all'ingresso nella top 10 di figure emergenti. Nessuna traccia, invece, di Yonghong Li, presidente del Milan. 2mila imprenditori e uomini d'affari cinesi censiti, ma del numero 1 rossonero non c'è traccia.