17.00 CROTONE 'ALLIBITO' - Il Crotone commenta le dimissioni di Nicola, così il dg Raffaele Vrenna a Sky Sport: "Ci siamo confrontati il presidente, io, il direttore sportivo e il segretario generale, abbiamo parlato con la squadra e abbiamo ribadito le nostre ragioni. C'è uno staff tecnico che continuerà ad allenare la squadra e che quindi esigerà il massimo rispetto finché non arriverà il nome del prossimo allenatore. Siamo già al lavoro per individuare il profilo giusto. La squadra e anche noi siamo rimasti non dico spaesati, ma un attimo allibiti da questa decisione avvenuta di punto in bianco. I giocatori però sono dei professionisti, si rimboccheranno le maniche e sanno cosa fare".

Interviene anche il presidente Gianni Vrenna: "Il profilo che fa al caso del Crotone è quello di un allenatore che porti entusiasmo. Questo è un aspetto fondamentale, per cui ci prendiamo un attimo di riflessione perché non vogliamo sbagliare, soprattutto in un momento così delicato. Avremo due partite importanti contro Chievo e Sassuolo, quindi con calma, insieme a mio figlio e al ds Ursino, valuteremo quale sarà il profilo che più si addice a questa squadra. Quanto bisognerà aspettare per avere il nome del nuovo allenatore? Penso tra 24 e 48 ore". 

13.30 COMUNICATO UFFICIALE - Ora è anche ufficiale: Davide Nicola non è più l'allenatore del Crotone. Ecco il comunicato del club: "Il Football Club Crotone comunica che il tecnico Davide Nicola ha presentato, in data odierna, le sue dimissioni da allenatore della prima squadra. Insieme al tecnico piemontese, hanno rassegnato le dimissioni i componenti del suo staff: l’allenatore in seconda Manuele Cacicia, il preparatore atletico Gabriele Stoppino e il collaboratore tecnico Rossano Berti. La Società ringrazia il tecnico e il suo staff per il lavoro svolto e augura loro le migliori fortune in campo professionale ed umano. L’allenamento di oggi pomeriggio verrà condotto da Antonio Macrì, Ivan Moschella e Elmiro Trombino".

12.20 NICOLA CONFERMA LE DIMISSIONI - Durante l'incontro con la dirigenza di questa mattina, durato circa un'ora, Davide Nicola ha confermato l'intenzione di dimettersi da allenatore del Crotone. Come riporta Sky Sport, i dirigenti del club rossoblù sono ora a colloquio per individuare il sostituto adatto.

9.45 CROTONE, NICOLA IN BILICO - Cambio in vista a Crotone. Dopo le prime indiscrezioni di ieri sera, Davide Nicola ha confermato alla Gazzetta dello Sport di aver presentato le sue dimissioni: "È tutto vero, ho deciso così e non torno indietro. Io quando dico una cosa non faccio chiacchiere. Credo che ormai mi conosciate bene, sapete come sono fatto: nel mio lavoro, nelle mie scelte vado dritto. È una decisione tutta mia e non ho intenzione di scendere nei particolari, probabilmente lo farà chi di dovere...".

INCONTRO IN MATTINATA - A far optare per questa scelta l'eroe della salvezza dello scorso anno sarebbe stato l'intervento del presidente della società, Gianni Vrenna, durante l'intervallo della sfida contro l'Udinese di lunedì sera. L'ultima parola, però, non è ancora detta: il Crotone spera infatti di convincere Nicola a tornare sui suoi passi e questa mattina ci sarà un incontro tra le parti, durante il quale verrà presa una decisione definitiva: se il rapporto verrà ricucito, si andrà avanti così, altrimenti verrebbe ufficializzato l'addio di Nicola, con Drago, Di Carlo, Colantuono e Stellone come suoi possibili successori.