Spal-Crotone 1-1

Cordaz 7: gioca una grande partita e nel finale si esalta su una deviazioen della sua difesa che poteva costare cara. Un leader

Sampirisi 5: soffre Costa che lo riesce a superare in ogni occasione, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa ha poco la voro da svolgere perchè la Spal non attacca più dalle sue parti.

(dall'83' Simic sv)

Ceccherini 6,5: preciso e puntuale su ogni pallone, rischia solamente l'autorete nel finale che il suo capitano evita con un gran riflesso.

Ajeti 7: l'albanese si sta prendendo l'intera retroguardia rossoblu con grandi partite. Insuperabile e presente su ogni pallone gioca una partita perfetta su Antenucci, Paloschi e Borriello

Martella 6,5: Lazzari poteva essere un problema, ma l'esperto terzino calabrese riesce ad aginarlo sempre, anticipandolo ogni qualvolta venisse puntato. Esemplare

Rohden 5,5: sempre presente nella fase offensiva il centrocampista svedese che però soffre le scorribande di Costa sulla fascia in fase di ripiegamento. E' proprio sull'out di diestra che il Crotone soffre maggiormente.

(dal 70' Faraoni 5: ha l'occasione per il due a zero e la spedisce dritta dritta in curva ovest)

Barberis 6: sfiora un gran gol nel primo tempo con un destro secco dai 30 metri, poi è occupato sulla linea di passaggio verso i due attaccanti e svanisce un pò 

Mandragora 6,5: un giocatore dal futuro luminoso che non ha paura di prendersi le responsabilità del centrocampo. Nel finale serve un pallone perfetto per Faraoni che sciupa

Stoian 6,5: il giocatore con più qualità a disposizione di mister Nicola, sempre pericoloso quando ha il pallone tra i piedi ha una grande occasione per il pareggio sulla quale si supera Gomis.

(dal 93' Izco sv)

Nalini 6,5: corre per 94 minuti senza fermarsi un secondo, nel momento di maggiore difficoltà per l'attacco del Crotone si sposta dalla fascia destra per rimpiazzare Trotta. Grande cuore per questo ragazzo

Simy 7,5: l'avatar Nwankwo Simy inizia ad avere una forma ed è quella del grande attaccante perchè oggi ha giocato veramente un grande incontro. Nel primo tempo gestisce ogni pallone spalle alla porta, nella ripresa piazza il piatto destro del pareggio e nel finale difende anche. Chapeau


All. Nicola 6,5: sa che la Spal muove molto bene la palla e riesce ad arginarla evitando in qualsiasi modo i passaggi in verticale. In attacco gli scambi veloci tra tutti gli attaccanti dimostrano che il Crotone è una squadra pronta a lottare fino all'ultimo per la salvezza. Anche senza attaccanti