Crotone-Fiorentina 0-1

Cordaz 6,5: bravo in più di un’occasione. Sulla rete non poteva nulla.

Rosi 5,5: Tello gli dà filo da torcere e lui va ben presto in affanno.

Ceccherini 6: l’intesa col gemello di reparto è quella delle giornate migliori. Fermato solo da un infortunio.

(dal 60’ Dussenne 5: il calcio italiano non fa per lui. Bocciato).

Ferrari 5,5: contrastare Kalinic e l’infinita schiera di mezze punte viola non sarebbe stato facile
per nessuno, ma quasi quasi c’era riuscito. Colpevole pure lui nell’azione del gol fiorentino.


Mesbah 6: la velocità e l’imprevedibilità di Chiesa non lo mettono in difficoltà più di tanto.

Rohden 6,5: il vichingo non toglie mai la gamba e gli avversari se lo ritrovano dappertutto. Se tutti mettessero in campo la grinta dello svedese la salvezza non sarebbe un miraggio.

Barberis 5,5: destro educatissimo, ma in questa situazione di classifica non può bastare.

(dall’83’ Capezzi s.v.)

Crisetig 5,5: anonimo, come per buona parte della stagione d’altronde.

Stoian 5,5: in fase calante, riesce a combinare poco. Sottotono.

Falcinelli 6: si fa notare per un paio di buone occasioni nel primo tempo, poi il palo nel secondo. Vorrebbe mangiarselo il pallone, ma da solo può poco.

Tonev 5: rispolverato a sorpresa. Forse sarebbe stato meglio lasciarlo ancora in naftalina. Imbustato.

(dal 52’ Trotta 5: ha quasi un tempo a disposizione per far rimpiangere la sua assenza nella prima frazione di gioco. Non ci riesce.
 

All. Nicola 5,5: un colpo di genio anche oggi: Tonev titolare. Vero, con quello che ha a disposizione può far poco, ma buttare in campo uno che quest’anno non ha mai praticamente giocato è stato da sconsiderati. Gettata alle ortiche l’ennesima chance di riaprire il discorso salvezza.