Meno di due mesi di lavoro e già tre acquisti ufficiali. Il Milan del post closing è partito forte sul mercato, con le idee chiare. Tanti gli investimenti fatti e quelli da fare, con Musacchio, Kessie e Ricardo Rodriguez che sono solo i primi nomi della lunga lista degli arrivi rossoneri di questa sessione di mercato. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono già al lavoro su altri grandi obiettivi. E molti di questi riguardano il centrocampo, un reparto che sarà completamente rivoluzionato.

ALTRI DUE COLPI - Al fianco di Kessie, infatti, arriveranno almeno un playmaker e una mezzala. Per quanto riguarda il primo, il nome in cima alla lista dei desideri rossoneri è quello di Lucas Biglia, con cui è già stato raggiunto un accordo, mentre manca quello con la Lazio, le cui richieste sono ritenute ancora eccessive. Come mezzala, invece, il sogno è Corentin Tolisso del Lione, che piace da tempo anche alla Juventus, mentre nelle ultime ore ha preso quota la pista che porta a Davy Klaassen, capitano dell'Ajax finalista in Europa League.

NOME NUOVO - Un altro giocatore che piace molto ai dirigenti rossoneri è Grzegorz Krychowiak. Dopo la stagione deludente col Paris Saint-Germain, il polacco classe '90 è alla ricerca di una nuova avventura per rilanciarsi. E l'occasione giusta può essere proprio al Milan, che pensa a lui sia come rinforzo per la mediana che come centrale di una difesa a tre che - come testimonia la trattativa per Conti, esterno perfetto per il 3-5-2 - sta diventando un'opzione sempre più concreta.

IN BILICO - Per tanti nuovi centrocampisti arrivati o in arrivo, c'è anche chi saluterà Milanello. Per esempio Andrea Bertolacci, che complici diversi infortuni non è mai riuscito a prendere per mano la squadra. In lista di partenza, ma solo in prestito, c'è anche Manuel Locatelli, mentre altri - da Sosa a capitan Montolivo, difficilmente saranno ceduti, ma avranno comunque uno spazio minore rispetto a quello avuto fin qui.