Da VivoPerLei, 
44gattidernesto scrive: 


L'estate turbolenta di Patrick Schick è ormai roba passata ed abbiamo avuto tutti modo di farci un'idea di come siano andate in realtà le cose. La Juventus l'aveva preso, i suoi problemi cardiaci l'hanno costretto a rinunciare al bianconero ed infine, superati i guai fisici e dopo un'aspra battaglia a suon di euro con l'Inter, la Roma è riuscita ad accaparrarselo.
Il cartellino del giovane talento ceco, complice la strategia dell'astutissimo Ferrero, è costato oltre 40 milioni; un esborso ingente ma consono con quelle che son le doti del calciatore. Appunto, ma che fine ha fatto? Essendo stato costretto a saltare in toto la preparazione coi giallorossi, alla ripresa ha accusato qualche problemino di natura muscolare e risulta, ad oggi, ancora indisponibile con data di rientro effettivo ancora tutta da verificare (forse per la 13a di campionato?).
Gli infortuni son cose che non si augurano a nessuno, specialmente a ragazzi giovani e col talento naturale di Schick, ma, a mio parere, il ceco avrebbe potuto sicuramente evitare certe esternazioni, anche se successivamente messe in dubbio a causa di una (improbabile) imprecisa traduzione. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E PER COMMENTARE