Testa all'impegno di campionato contro il Sassuolo, occasione per riacciuffare l'Inter in vetta alla classifica e dimenticare la sconfitta di Barcellona, e un occhio al mercato per la Juventus, che attraverso il ds Fabio Paratici non perde di vista quelli che possono essere gli obiettivi per costruire un futuro importante. Tra i talenti sondati dall'uomo mercato bianconero c'è anche Abdoulaye Dabo (foto fcnantes), centrocampista classe 2001 di proprietà del Nantes, per il quale, la Juve è arrivata ad offrire sino a 7 milioni di euro.

COME DESCHAMPS? - Una proposta che ha fatto vacillare il numero uno del club francese Waldemar Kita, prima che i responsabili del settore giovanile spingessero per trattenere il ragazzo e fargli proseguire il percorso di crescita che presto potrebbe portarlo nella prima squadra guidata da Claudio Ranieri. Centrocampista mancino di grande qualità, abituato sin dai primi anni della sua carriera nel Bellevue a giocare con ragazzi di età superiore, Dabo è considerato da molti uno dei prospetti più interessanti del calcio francese, tanto che, a soli 15 anni, ha firmato un contratto di sponsorizzazione per 3 stagioni con la Nike. Nazionale Under 16, transalpino, Dabo sogna di ripercorrere la carriera di un altro calciatore formatosi nel Nantes prima di affermarsi in maniera definitiva proprio alla Juventus, quel Didier Deschamps che della Francia oggi è il commissario tecnico.