"Sto solo aspettando che il Chelsea mi liberi". Così ha parlato Diego Costa al Daily Mail, attaccante del Chelsea cercato anche dal Milan: "Non volevo andarmene, ero felice lì. Ma quando l’allenatore non ti vuole, puoi solo andartene. Spero che il mio passaggio all’Atletico si risolva entro questo mese. Il Chelsea che mi sanziona senza pagarmi lo stipendio. Vogliono che mi alleni con la squadra riserve, senza nemmeno poter entrare nello spogliatoio della prima squadra. Non vogliono che entri a contatto con i miei ex compagni di squadra. Non è giusto: non sono un criminale. Mi stanno multando ogni settimana ma la verità è che a me non interessano i soldi. Milan? Mi volevano vendere in Cina oppure in altre squadre... ma io voglio andare solo all’Atletico e non dove mi pagano di più. Perché non mi lasciano andare se non mi vogliono?".

Poi un attacco ad Antonio Conte, reo di averlo scaricato con un sms e con cui il rapporto è sempre stato problematico: "E' un allenatore con poco carisma, molto freddo e distante con i suoi calciatori".