Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha espresso parole d'elogio per il suo centravanti Mattia Destro, a Radio Sportiva: "Ha tutte le carte in regola per dimostrare di essere un grandissimo giocatore: dal punto di vista qualitativo per me Destro ha qualcosa in più di Belotti, che ha una grande fame e voglia di emergere. Belotti ha una qualità indiscutibile. Se Mattia riuscirà ad avvicinarsi da questo punto di vista a Belotti, farà ancora più la differenza e creerà ancora più gap tra lui e altri centravanti".

SUI DIRITTI TV - "Saputo vuol cambiare la distribuzione dei diritti tv? Tutto è possibile se si vuole, io ho poca voce in capitolo, ma è chiaro che qualcosa va rivisto".

SULLA PANCHINA - "Ho deciso di rimanere a Bologna, è stata una mia scelta, non mi ha blindato e non mi ha costretto nessuno. È quello che ritenevo giusto fare e l'ho fatto con coerenza, non rimpiango nulla".