Pugno durissimo del Borussia Dortmund nei confronti di Ousmane Dembelé, l'attaccante classe 1997 che venerdì ha fatto perdere le sue tracce dopo aver richiesto e non ottenuto l'autorizzazione a trasferirsi al Barcellona. Il giocatore francese era stato immediatamente multato e sospeso per tutto il fine settimana (facendogli saltare così l'impegno di Coppa di Germania) per il suo comportamento e oggi, attraverso un comunicato ufficiale, la società ha confermato la punizione per Dembelé. 

IN PUNIZIONE - "Il Borussia Dortmund ha deciso di proseguire nella sospensione del giocatore Ousmane Dembelé dalla squadra fino a nuova comunicazione", recita il testo che appare sul sito del club. Il ds Zorc ha aggiunto: "Tutte le nostre attenzioni sono rivolte ora all'inizio della Bundesliga contro il Wolfsburg. Dembelé potrà allenarsi individualmente, lontano dal gruppo". Il comunicato si chiude con la decisione di non fornire ulteriori commenti sulla vicenda.

E IL BARCELLONA? - A questo punto, si attendono anche le prossime mosse del Barcellona, pronto a spingersi ben oltre i 100 milioni di euro pur di arrivare ad uno dei due calciatori, insieme a Coutinho, individuato come il sostituto di Neymar.