Il neo-direttore sportivo del Cagliari Marcello Carli ha parlato della lotta salvezza a La Gazzetta dello Sport: "Qui in Sardegna ho trovato un mondo speciale. Il club ha una storia e rappresenta una regione intera. Hai la sensazione di partecipare a un progetto importante. Il presidente Giulini è un fiume d’idee, ma adesso bisogna salvarsi. Mancano quattro-cinque punti. Il Cagliari è un gruppo vero che ha saputo mettersi l’elmetto dopo essere stato risucchiato in zona retrocessione. L’Inter? Se pensiamo di aver già perso e di rimandare la salvezza ad altre gare sbagliamo tutto. Dobbiamo fare la partita della vita. Lo scudetto? La Juve ha travolto la Samp come se a Madrid non fosse successo niente. Il Napoli invece fatica ad assorbire le delusioni. Il sogno nel cassetto da ds del Cagliari? Se ci salviamo mi concedo una sbronza epocale. È una vita che non bevo, ma il sogno Cagliari vale un’eccezione alla regola".