Tutti al lavoro per costruire il nuovo Milan. Dopo il pareggio all'esordio nel derby, i nuovi dirigenti rossoneri Fassone e Mirabelli oggi saranno a Milanello per incontrare Montella e delineare le prime mosse sul mercato. 

RINNOVI E PARTENZE - L'allenatore è confermato per la prossima stagione e potrebbe anche prolungare il proprio contratto, attualmente in scadenza nel 2018. Gli altri nodi da sciogliere sono legati ai rinnovi di Donnarumma e Suso, mentre De Sciglio è nel mirino della Juventus e il Barcellona ha deciso di riportarsi a casa Deulofeu. Al posto di quest'ultimo può arrivare Keita dalla Lazio. 

ATTACCO - Per quanto riguarda i rinforzi, secondo il Corriere dello Sport, la nuova proprietà cinese ha stanziato un budget da 130 milioni di euro per il mercato estivo. Il primo obiettivo è un grande centravanti: i sogni sono Aubameyang (Borussia Dortmund), Benzema o Morata (Real Madrid). 

CENTROCAMPO - Aperta la pista che porta a Fabregas (Chelsea): l'alternativa porta a De Rossi, in scadenza di contratto con la Roma. Rossoneri sempre attenti anche su Pellegrini (Sassuolo), Luiz Gustavo (Wolfsburg) e Kovacic (Real Madrid). 

DIFESA - Si cerca un centrale da affiancare a Romagnoli: nel mirino c'è l'argentino del Villarreal, Musacchio. Capitolo terzini: perso Kolasinac (in scadenza di contratto con lo Schalke e accordatosi con l'Arsenal) sul taccuino ci sono i nomi di Barreca (Torino), Bernat (Bayern Monaco) e Alberto Moreno (Liverpool).