Comunicato ufficiale della Fiorentina per quanto riguarda Nikola Kalinic, attaccante croato che aveva lasciato il ritiro di Moena giovedì 13 luglio per motivi personali, tornando in Croazia: "ACF Fiorentina comunica che giovedì 13 luglio al calciatore Nikola Kalinic è stato concesso, per motivi familiari, un permesso fino a lunedì 17 luglio. In data odierna, il Club ha deciso di concedere ulteriori 48 ore per dargli modo di risolvere, in via definitiva, la sua situazione familiare. La Società, infine, fa presente che, pur sensibile ai disagi dei propri tesserati, valuterà quanto necessario per la tutela degli interessi del Club e della Squadra".
 

PROROGA - Due giorni di proroga, quindi, per il centravanti croato, da gennaio sul mercato. Vicino alla Cina in inverno, vicino al Milan nelle prime settimane estivive, ma mai così tanto da lasciare la viola. Ora il mercato cinese è chiuso, mentre i rossoneri si muovono su più fronti. Nel frattempo Kalinic aspetta. E la Fiorentina anche. 

PARLA PIOLI - L'allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli ha commentato: "Nei giorni in cui è rimasto qui Kalinic ha lavorato come tutti gli altri, poi la società gli ha dato questo permesso. Vediamo come si svilupperà la situazione, ma io conto di allenare giocatori che hanno voglia di ripartire con questo percorso. Se lui lo sarà ne sarò contento anch'io, altrimenti abbiamo altre situazioni da valutare. Babacar? Dipende da lui, lo stimo ed è un giocatore sul quale puntiamo, ma non sarà l'unico centravanti della rosa". 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com