Nuova sfida per Pantaleo Corvino. Come scrive il Corriere Fiorentino, il Direttore Generale della Fiorentina è chiamato al difficile compito di rinforzare la squadra pur mantenendo gli equilibri fin qui costruiti. L’autofinanziamento viola in questo caso ha un pregio: il bilancio viola chiude il 31 dicembre e per questo a gennaio il dg potrà permettersi anche un anticipo di cassa. I viola cercano un terzino sinistro (Antonelli, Laxalt e Peluso i papabili) e un centrocampista (Cataldi e Viviani sono seguiti), ma lavoreranno per sfoltire la rosa. Hagi, Olivera e Cristoforo quelli su cui si concentreranno le attenzioni in uscita. Piace anche Sala della Sampdoria. Senza contare in ottica futura che l’addio di Badelj lascerà una casella scoperta.