Il contratto di Manuel Pasqual con la Fiorentina scadrà nel prossimo mese di giugno e per l'esterno classe '82 rischiano di essere le ultime partite con la maglia viola dopo undici stagioni. Ieri Pasqual ha detto di essere ancora in attesa di un segnale da parte della società ma il rischio dietro l'angolo è quello di rivedere un triste addio come fu nel caso di Massimo Ambrosini al Milan. Anche il centrocampista fu lasciato andare senza troppo rammarico, quasi in silenzio e con una conferenza stampa improvvisata. Ciò che Pasqual vorrebbe evitare.