Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, ha parlato a Premium Sport dopo la sconfitta per 4-2 con l'Inter: "Sono molto orgoglioso dei miei ragazzi che hanno dimostrato qualità, carattere e personalità per gestire una gara non facile. Sono contentissimo per la squadra che ha fatto di tutto per vincere questa partita. Hanno fatto una gara da campioni. I ragazzi credono in tutto quello che facciamo e anche con tutte le difficoltà che gli avversari ci creano noi cerchiamo di giocare a calcio sempre. A ogni errore che facciamo veniamo subito penalizzati ma i ragazzi continuano a crescere e si battono sempre al massimo contro tutti. Noi siamo questi, cerchiamo di migliorare sempre in tutto quello che facciamo e questo orgoglio mi dà sempre una spinta in più. Il risultato alla fine è stato questo e faccio i complimenti all’Inter".

Due parole, infine, sull'arbitro:"Un commento sulle decisioni arbitrali? Non ne parlo mai, quando finisce la partita è finito tutto. L’obiettivo della Fiorentina? Noi abbiamo l’ambizione di lottare contro tutti, facendo il miglior calcio possibile e cercando di vincere tutte le partite. Le polemiche con i tifosi di questa settimana? Ne abbiamo già parlato, non voglio dilungarmi ancora. Voglio solo parlare di calcio che è la cosa più bella".