L'allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro la Lazio: "Sicuramente abbiamo un modo di giocare che richiede un grande dispendio di energie, i miei giocatori devono uscire stremati. La squadra sta bene e abbiamo ancora due allenamenti. Qualcosa cambierò ma non tanto se le condizioni dei giocatori me lo permetteranno. Lazio? Tutte le partite sono degli esami, abbiamo una partita ogni tre giorni. Dobbiamo presentarci preparati, è forte, ha giocatori preparati e grande fisicità. Servirà una grande prestazione. Dabo? Lo conoscevo già, quando abbiamo cercato un centrocampista con specifiche caratteristiche abbiamo pensato a lui. Domani affrontiamo una squadra che ha segnato più di tutte su palle inattive e su questo può darci una mano. Conosco bene i giocatori francesi, sono intelligenti e sanno leggere bene le situazioni. Mancava un giocatore di fisicità come lui ma può essere ancora più intenso. Se io avessi avuto il suo fisico mi sarei fatto rispettare. Abbiamo bisogno di giocatori duttili e Bryan è molto bravo a fare l'intero o davanti alla difesa. Su quest'ultima, il nostro modo di difendere è molto positivo, dobbiamo assolutamente insistere: abbiamo giocatori forti e i nostri giocatori offensivi ci danno una grande mano, essendo loro quasi i primi difensori. Thereau? Non credo che sia disponibile domani, sta meglio ma l'infiammazione che ha non gli permette di allenarsi al meglio coi compagni".