Nikola Kalinic dovrebbe essere il primo giocatore di un certo livello a lasciare la Fiorentina per approdare al Milan, ma potrebbe non essere l'unico attaccante a dover fare le valigie; infatti il club gigliato è chiamato a fare le proprie riflessioni anche su Khouma Babacar, eterno calciatore in sospeso tra fiducia e cessione.

La partenza di entrambi determinerebbe l'arrivo di altri due attaccanti nuovi di zecca, nella fattispecie parliamo di Giovanni Simeone del Genoa e Ilija Nestorovski del Palermo. Le cessioni di Baba e Kalinic porterebbero infatti la dote finanziaria per chiudere ampiamente entrambi i colpi.