Mattinata di lavoro a Pegli, nonostante l'impegno di questo pomeriggio a Marassi contro il Perugia.
Proprio la sfida di Coppa Italia, fischio d'inizio alle ore 18, è stata al centro della sessione di lavoro. Per Burdisso e compagni la rifinitura è servita soprattutto da risveglio neuro-muscolare.

La rosa quasi interamente al completo per mister Juric, che deve fare a meno del solo Pavoletti, permetterà al tecnico croato di far ruotare un po' i ragazzi a sua disposizione, dando spazio ad alcuni degli elementi meno utilizzati fin qui in stagione, senza però rivoluzionare la squadra.

In porta giocherà Lamanna che dopo le prime due gare di campionato, contro Cagliari e Crotone, e quella con il Lecce nel turno precedente di Coppa, ha poi lasciato sempre spazio a Perin.
In difesa scontata la presenza di Orban, che in campionato deve ancora scontare due delle tre giornate di squalifica rimediate dopo l'espulsione contro la Lazio. Sul centro destra Biraschi appare in vantaggio su Gentiletti. Mentre per Burdisso non dovrebbe esserci riposo.

Stesso discorso sull'esterno sinistro per Laxalt, finora sempre impiegato da Juric proprio come il capitano, ed anche oggi probabile titolare. Sulla fascia opposta è ballottaggio tra Edenilson e Lazovic, con il brasiliano in vantaggio. In mezzo poi tornerà Veloso, dopo lo stop disciplinare scontato con la Juve, affiancato da Cofie.

Meno novità in avanti dove l'unica novità sarà l'inserimento di Pandev al posto di Rigoni. Confermati invece dal primo minuto sia Ocampos che Simeone.