Diventato ufficialmente da ieri nuovo direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti non ha perso tempo e si è subito messo al lavoro nel tentativo di dare una sterzata alla fin qui pessima stagione dei rossoblu.

Dopo aver blindato Armando Izzo, prolungandone il contratto dal 2019 al 2022, adesso l'ex dirigente di Roma, Napoli e Juventus si concentrerà su un'altra pedina fondamentale della rosa genoana. Archiviata la posizione del difensore napoletano ora sulla scrivania di Perinetti è arrivata la pratica relativa al contratto di Mattia Perin.

Anche il capitano rossoblu, proprio come era per Izzo, è attualmente vincolato al Genoa fino al 2019 ed anche lui è al centro di molte richieste di mercato. Da qui l'esigenza di prolungarne il vincolo per i prossimi cinque anni portando quindi anche la sua scadenza al 2022.

Con la squadra concentrata sulla difficile e probabilmente decisiva trasferta di Cagliari di domenica prossima, la questione verrà con ogni probabilità affrontata la prossima settimana.