Medhi Benatia alza la voce e torna sull'episodio della mancata espulsione e la mancata squalifica contro il Cagliari. Dopo quasi una settimana di polemiche in seguito a quanto accaduto durante Cagliari-Juventus è il difensore marocchino in prima persona a difendersi tramite il suo profilo Twitter ufficiale. Il difensore della Juventus, accusato da un tifoso avversario di aver usato il gomito contro Leonardo Pavoletti in occasione del gol di Federico Bernardeschi, ha infatti risposto a tono: "Hai ragione .... Vai a guardare quante volte sono stato espulso io..vai a guardare un po’ e capisci se sono un che cerca di fare male". UNA SOLA ESPULSIONE Benatia in 308 partite in carriera tra Francia, Germania e Italia è stato espulso una sola volta, con la maglia del Bayern Monaco. Non si può certo dire che il difensore marocchino sia famoso per i falli commessi. D’altronde che la sua intenzione non fosse quella di colpire volontariamente Pavoletti è stata confermata anche dalla decisione dell'arbitro Calvarese, il quale nell'occasione ha deciso di concedere il vantaggio al Cagliari ritenendo quello tra Benatia e Pavoletti un normale scontro di gioco che non è stato punito neppure con il cartellino giallo.