Eden Hazard è il prezzo pregiato del Chelsea di Antonio Conte. Il fantasista belga si trova alla corte dei Blues dal 2012 ed è stato tra gli uomini chiave per la conquista di due Premier League, una Coppa di Lega e un'Europa League. Con la maglia del Chelsea ha segnato 64 gol e anche in questa stagione ha dimostrato di essere il calciatore in grado di spostare gli equilibri tanto da essere diventato il giocatore più prolifico dell'era Conte con 25 gol segnati tra campionato e coppe. Per questa ragione il patron del club Roman Abramovich gli ha offerto un ricco contratto di 18 milioni di euro l’anno per prolungare quello in scadenza a giugno 2020, ma secondo il Times l'ex calciatore del Lille ha respinto la prospettiva di diventare il calciatore del Chelsea più pagato di sempre.

SIRENE DA MADRID - Dietro al rifiuto di Hazard c'è la volontà di giocare nel Real Madrid, un sogno che possiede fin da bambino e che viene confermato da alcune sue parole pronunciate qualche settimana fa: “Sarebbe un onore essere allenato da Zidane…”. Un amore reciproco e ricambiato. Zinedine Zidane ha sempre speso elogi per il belga fin quando stupì l'Europa giocando con la maglia del Lille e conquistando la doppietta Ligue 1/Coppa di Francia agli ordini di Rudi Garcia. Il Real dopo aver vinto due Champions consecutive ha bisogno di un rinnovo generazionale, perchè un ciclo sta volgendo al termine: Benzema in discussione da anni, Cristiano Ronaldo che è ormai alla sua nona stagione e un Gareth Bale che da quando è arrivato non è mai riuscito a entrare nel cuore dei tifosi anche a causa degli innumerevoli infortuni che hanno accompagnato la sua permanenza al Real. Florentino Perez è pronto ad assecondare questa necessità, irrompendo sul mercato non per la classica operazione roboante e mediaticamente di alto impatto.

QUANTO COSTA UN GIOCATORE COME HAZARD? -  I blancos sono disposti a sostenere uno sforzo economico importante per portarsi a casa l'attaccante del Chelsea, senza badare a spese. In estate Hazard aveva commentato ironicamente la folle cifra del faraonico trasferimento di Neymar dal Barcellona al Psg: “Lo hanno pagato 222 milioni? Allora io valgo un miliardo". L'operazione Neymar nell'estate 2017 ha avuto una tale visibilità mediatica e di marketing da portare alle stelle il prezzo di altri giocatori ne è un esempio il secondo trasferimento più costoso della storia del calcio, quello di Ousmane Dembélé: pagato 105 milioni di euro dal Barcellona. Una tale situazione è difficile che si ripeta nel prossimo mercato estivo tenendo conto anche della chiara volontà di Hazard di trasferirsi a Madrid e di un contratto la cui scadenza non è così lontana. L'ultima offerta messa sul piatto dal club madridista per accaparrarsi la stella dei Blues risale all'estate scorsa e ammontava a 115 milioni di euro. Ma all'epoca Hazard aveva manifestato il proposito di rimanere a Londra per giocarsi la Champions League con la maglia del Chelsea. Ora le sue intenzioni sono cambiate, in quanto si sente pronto e maturo per fare il definitivo salto di qualità nella sua carriera e la permanenza del suo mentore Conte appare in fortissimo dubbio. Il palcoscenico del "Santiago Bernabeu" per trovare la piena consacrazione e assurgere al ruolo di nuova stella del calcio mondiale.