Grande fatica, del tutto imprevista. Gonzalo Higuain non sta rispettando le attese, i 9 gol segnati nei primi mesi tra campionato e Champions League al momento non giustificano i 90 milioni di euro spesi per strapparlo al Napoli. E' presto per qualsiasi tipo di giudizio definitivo ma dopo oltre tre mesi è lecito aprire il dibattito, supportato da un preoccupante numero: in 6 partite su 14 di campionato, seppur non tutte giocate interamente, Gonzalo non solo non ha segnato, ma non ha nemmeno mai tirato in porta. Un dato che può essere spiegato dal turnover, che a Napoli difficilmente lo riguardava, e da una 'dipendenza da Pipita' del tutto assente a Torino, ma è stato fatto davvero tutto per sfruttare il potenziale dell'argentino?

LONTANO DALLA PORTA - La domanda andrebbe girata ad Allegri, che spesso, non solo per esigenza, non ha messo Higuain nelle condizioni di rendere al meglio. L'argentino è apparso spesso fuori dal gioco, lontano dalla porta, dove un 9 con il suo killer instinct può al massimo fare il solletico. Il ritorno di Dybala può giovare, ma non può essere l'unica soluzione. Higuain è stato comprato per fare gol, ad Allegri il compito di aiutarlo.