Gentile Procuratore,
mio figlio è stato avvicinato da un "procuratore" anni fa; fino ad oggi si era sempre comportato bene, dando consigli tecnici a nostro figlio, seguendo le sue partite ogni volta che poteva, ecc. Ma ora i nodi sono venuti al pettine perchè sono stato avvisato, forse tardivamente, dal ds della squadra di Lega Pro dove mio figlio gioca nella Berretti, che questa persona non è mai stata iscritta all'elenco dei procuratori sportivi e che, pertanto, non potrà assistere mio figlio nella trattativa per stipulare il suo primo contratto da professionista; firma ormai imminente visto che il ragazzo è già aggregato alla prima squadra.
 
Mi sono sentito preso in giro e in qualche modo anche truffato, avendo invitato più volte questo sedicente procuratore al ristorante, a casa nostra e avendogli anche fatto qualche regalo non propriamente simbolico. Quando gli abbiamo fatto presente che per anni ci aveva ingannato, si è difeso dicendo che avrebbe provveduto immediatamente a iscriversi all'elenco dei procuratori. Ma è vero che può regolarizzare la sua posizione? Sta di fatto che per anni ci ha ingannato. Gennaro '63
 
Gentile Gennaro,
rispondo subito alla domanda finale. Oggi ci si può iscrivere in qualsiasi momento all'elenco dei procuratori sportivi, al di là del possesso o meno di determinati titoli di studio e senza dover sostenere alcun esame di idoneità. Quindi corrisponde a verità il fatto che questo signore potrebbe da un giorno all'altro iscriversi all'elenco dei procuratori sportivi tenuto presso la FIGC (l'attività è stata liberalizzata a partire dal 1° aprile 2015!) e così assistere suo figlio innanzi alla società di calcio per la stipula del primo contratto da professionista. Non voglio entrare nel merito della questione ulteriormente perché starà a voi giudicare l'opportunità o meno di affidare le sorti della carriera di vostro figlio ancora a questa persona, dato che vi ha nascosto per anni la sua vera identità professionale. Nel mondo del calcio le bugie hanno le gambe corte
 
 
Chi volesse scrivere o contattare telefonicamente il nostro procuratore può trovare i suoi contatti su

www.footballworkshop.it