"Faremo acquisti, giovani e di esperienza. Ci rinforzeremo". Le parole fanno seguito ai fatti, perché da mesi la Juventus sta preparando il prossimo mercato estivo che dovrà dare l'aria di un restyling alla sua rosa. E Beppe Marotta è stato chiaro: gli investimenti non mancheranno, così come le cessioni per completare una squadra equilibrata e dare una mano al bilancio. In particolare a centrocampo, dove la Juve può salutare anche due giocatori della rosa attuale.

DA BENTANCUR AGLI ADDII - Un indiziato è Claudio Marchisio, trova sempre meno spazio e le offerte dall'estero non gli mancano, la Juve è pronta a discutere del suo futuro a giugno lasciandolo libero di decidere il proprio destino. L'altro può essere Stefano Sturaro, in base alle proposte che arriveranno, oppure Sami Khedira se dovesse scegliere un'esperienza diversa, ma al momento la Juve lo trattiene volentieri e non ha ricevuto comunicazioni dal tedesco. In quel ruolo ci saranno investimenti concreti: da Emre Can a Pellegrini e Cristante, il casting è in corso e i contatti sono continui. Mentre nelle ultime settimane è arrivato un messaggio chiaro a Rodrigo Bentancur: la Juve lo terrà in rosa se potrà avere spazio, solo in caso contrario valuterà un prestito che ad oggi non è la soluzione principale. Allegri spinge per trattenerlo, di certo quello che è stato garantito a Bentancur è che non sarà ceduto a titolo definitivo nonostante le voci di un assalto di Simeone per il suo Atlético Madrid. La sensazione è che potrà avere più spazio anche lui. E i segnali di Marotta e Paratici continueranno presto...